SENI AL SILICONE

Posted by on Mar 21, 2015 in Il medico risponde | 0 comments

Vorrei rifarmi il seno, ma ho sentito dire che il silicone può provocare allergie oppure rompersi e provocare danni al corpo. Vorrei anche la garanzia che i seni rifatti durino tutta la vita.

lifting-seno

 

Le protesi del seno al silicone hanno sofferto, per un certo periodo, di una cattiva fama su giornali i n cerca di notizie scandalistiche. Si è scritto di possibile effetto cancerogeno, di malattie autoimmuni, anche non si è avuta nessuna conferma scientifica di questo facile allarmismo. L’unico rischio, in caso di rottura, è l’apparizione di granulomi da corpo estraneo. Per ovviare al problema, al posto del silicone, si è usata della soluzione fisiologica (acqua e sale), olio  di soia o cellulosa, tutte sostanze biodegradabili. Il risultato, in termini di consistenza, non è tuttavia altrettanto buono.

Riguardo alla durata, come avviene per l’organismo, che con gli anni invecchia, anche le protesi artificiali sono soggette all’usura del tempo. Non esiste, quindi, una garanzia assoluta che i seni rifatti possano durare tutta la vita. Le prime protesi al silicone devono essere sostituite dopo un periodo variabile tra i 10 ed i 15 anni, quelle più recenti potranno forse durare anche vent’anni. Qualunque sia il materiale scelto, una complicazione locale è tuttavia sempre possibile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.