Psicologia e Psicoterapia

Dr. M.Sc. Laura Soldini

 

 

Psicologa-Psicoterapeuta FSP

Psicoterapeuta riconosciuta a livello federale

Lingue: Italiano, Tedesco,Francese

Nell’ottica di una presa a carico olistica, la psicologa e psicoterapeuta Laura Soldini completa l’offerta terapeutica del poliambulatorio LuganoCare con consulenze di psicoterapia per chi vuole elaborare il proprio vissuto emotivo, un evento di vita critico o necessita di un sostegno psicologico.

Riconosciuta a livello federale e autorizzata dal Cantone alla pratica indipendente, si è formata con un Master in Scienze della Psicologia clinica e dell’età evolutiva all’Università di Losanna e di seguito con un Master of Advanced Studies alla psicoterapia cognitivo-comportamentale all’Università di Basilea. Prima d’iniziare la sua pratica in Ticino, ha lavorato diversi anni in Svizzera romanda e tedesca nell’ambito della ricerca sui disturbi alimentari e nell’ambito della psichiatria infantile e adulta. Ha accompagnato adulti, bambini, adolescenti e le loro famiglie col metodo cognitivo-comportamentale in diversi contesti.

La psicologa-psicoterapeuta offre consulenze in italiano, tedesco e francese ed è riconosciuta da tutte le casse malati e le prestazioni vengono rimborsate in parte dall’assicurazione complementare. È consigliato chiedere direttamente alla propria cassa malati quanto viene rimborsato e se una prescrizione medica è necessaria.

Se si necessita di una psicoterapia in seguito ad un incidente, è possibile richiedere un rimborso all’assicurazione infortuni. Se si necessita di una terapia in conseguenza a della violenza fisica o mentale, è possibile richiedere il rimborso presso l’ufficio regionale per l’aiuto alle vittime.

Per persone a beneficio dell’assicurazione invalidità, le prestazioni possono in certi casi essere fatturate tramite l’AI.

Come si svolge una consulenza?

Durante il primo colloquio, della durata di 60 minuti, vengono chiariti i bisogni e le possibili modalità d’intervento. Alla fine del primo colloquio viene concordato se una psicoterapia è necessaria e quali sono gli obbiettivi da proseguire.

Consulenze per Adulti

Spesso una sofferenza o un malessere si manifesta in concomitanza o  di seguito ad un evento di vita critico come per esempio il cambiamento del contesto affettivo (p.es. separazione, lutto) o sociale (p.es. bullismo sul posto di lavoro).

La psicoterapeuta aiuta a identificare la problematica e a elaborare delle strategie per affrontare e superare queste difficoltà.

La psicoterapia può essere d’aiuto in caso di*:

  • Disturbi d’ansia, attacchi di panico, fobie e ossessioni
  • Sintomi depressivi e autostima fragile
  • Disturbi da deficit di attenzione / iperattività
  • Disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, alimentazione incontrollata)
  • Disturbi del sonno
  • Malessere emotivo e/o relazionale
  • Autolesionismo
  • Abuso di sostanze / Dipendenze
  • Fasi di crisi, stress e traumi
  • Sintomi di somatizzazione (p.es emicranie, mal di pancia)
  • Difficoltà legate alla sindrome dello spettro autistico

*Si prega di notare che questo non è un elenco esaustivo.

Consulenze per bambini e adolescenti

Bambini e adolescenti possono attraversare periodi durante i quali manifestano le loro preoccupazioni attraverso un disagio, disturbi di comportamento o sintomi fisici. La psicoterapia aiuta i giovani ad esprimere le loro sofferenze e a trovare soluzioni per affrontare le difficoltà. Inoltre, può offrire ai genitori un sostegno educativo e alla genitorialità.

La psicoterapia può essere d’aiuto in caso di*:

Disturbi della prima e seconda infanzia (0-6 anni):

  • Pianto eccessivo
  • Problemi d’alimentazione e di sonno
  • Comportamento oppositivo
  • Ansie non appropriate all’età
  • Movimenti stereotipati (p.es. magnarsi le unghie, strapparsi i cappelli, ecc.)
  • Sintomi di somatizzazione (p.es. mal di pancia, emicranie, ecc.)
  • Difficoltà legate alla sindrome dello spettro autistico

Bambini (7-11 anni)

  • Ansie
  • Depressione e autostima fragile
  • Difficoltà di apprendimento e declino nel rendimento scolastico
  • Assenteismo scolastico
  • Disturbi da deficit di attenzione / iperattività / comportamento provocatorio
  • Tic (movimenti o suoni non ritmici, involontari e ripetitivi)
  • Comportamenti o pensieri ossessivi compulsivi (che “obbligano” la persona ad agire come p.es. lavarsi le mani ogni volta che si tocca un oggetto)
  • Enuresi (perdita involontaria d’urina)
  • Encopresi (perdita involontaria di feci)
  • Mutismo (incapacità resistente di parlare in determinate situazioni sociali, anche se il linguaggio è presente)
  • Fasi di crisi, stress e traumi
  • Difficoltà di separazione con i genitori
  • Sintomi di somatizzazione (p.es emicranie, mal di pancia)
  • Difficoltà legate alla sindrome dello spettro autistico

Adolescenti e giovani adulti (12-18 anni)

  • Disturbi d’ansia, attacchi di panico, fobie e ossessioni
  • Sintomi depressivi e autostima fragile
  • Disturbi da deficit di attenzione / iperattività / comportamento provocatorio
  • Disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, alimentazione incontrollata)
  • Disturbi del sonno
  • Malessere emotivo e/o relazionale
  • Difficoltà d’apprendimento e declino nel rendimento scolastico
  • Assenteismo scolastico
  • Autolesionismo
  • Abuso di sostanze / Dipendenze
  • Fasi di crisi, stress e traumi
  • Sintomi di somatizzazione (p.es emicranie, mal di pancia)
  • Difficoltà legate alla sindrome dello spettro autistico

*Si prega di notare che questo non è un elenco esaustivo.