LE SCARPE PER IL BAMBINO

Posted by on Mag 30, 2015 in Il medico risponde | 0 comments

Si parla spesso di piede piatto. Io invece ho difficoltà quando devo comprare le scarpette per il mio bambino. La scelta nei negozi è veramente ampia, i modelli spesso costosi ed ognuno dice la sua. Potrebbe darmi qualche consiglio su come acquistare la scarpa giusta?

BABY_Beautiful_Foot_Flower_Slipper_Baby_Fashion

Ha proprio ragione, ognuno dice la sua, e con la scusa che si tratta della salute dei nostri bambini certi negozi sparano prezzi astronomici che neanche le case di moda oserebbero proporre. E’ comunque vero che la scelta della scarpa può influire sia sullo sviluppo del piede che su quello del ginocchio, in senso positivo, stimolando una crescita normale, o negativo, determinando difetti di forma e funzione. La scarpa “ideale” deve superare di pochi millimetri la lunghezza del piede, consentire libertà di movimento per la flessione ed estensione e permettere agli stimoli provenienti dal terreno di arrivare al piede. L’appoggio della pianta deve essere libero e modificabile, con una suola ed una tomaia flessibili, un lieve sostegno per il retropiede ed un plantare che lasci il massimo di libertà alla volta. Il plantare, infatti, non deve essere da ostacolo ai movimenti delle piccole ossa del piede che si articolano tra di loro, adattandosi al tipo di marcia, al peso, al terreno,  stimolando così la funzione muscolare ed articolare. Un plantare modellato sulla forma del piede, con appoggio costante, è un ostacolo a questi movimenti e quindi perfino dannoso. Solo nei casi patologici verranno adattati dei plantari di correzione appositamente studiati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *