Invecchiare bene

Posted by on Mar 27, 2014 in Medicina estetica | 0 comments

Grazie alla migliorata qualità della vita , nel nostro paese  l’aspettativa di vita è aumentata, portando purtroppo con sé situazioni di degenerazione che peggiorano la qualità del vivere stesso.

La Medicina  Anti-Invecchiamento  ha  come obiettivo  primario la prevenzione delle principali malattie degenerative che compaiono con il progredire dell’età . Propriamente  si dovrebbe parlare  di “ Medicina per il Buon Invecchiamento”, poiché se non è in nostro potere fermare il tempo è possibile frenarne e annullarne gli effetti deleteri sul nostro organismo.

 Presso lo studio medico LuganoCare viene praticata una medicina rivolta alla identificazione delle specificità biologiche e biochimiche di ogni persona, delle caratteristiche del suo stile di vita  e  quindi del grado di  rischio  di sviluppare le malattie degenerative che con più frequenza  si presentano  con il passare degli anni.

 Ciascun essere vivente, con i suoi 60.000 miliardi di cellule  e 5000 reazioni chimiche al secondo rappresenta un individuo unico e irripetibile, la variabilità genomica e la sua interazione con i fattori ambientali determinano il profilo biochimico di ciascuna persona .

I fattori ambientali comprendono anche l’alimentazione, gli stati emozionali ed i processi cognitivi.

Dall’interazione tra fattori genetici e fattori ambientali  deriva l’equilibrio biologico, che è  un evento dinamico, con migliaia di molecole-messaggero e di mediatori che determinano il susseguirsi di comportamenti ed esperienze, in altre parole ciò che chiamiamo “vita”.

 Una malattia che si manifesti non può prescindere dalle specifiche  caratteristiche  genetiche, biochimiche  ed emotive della  persona  colpita, per questo  il  trattamento dovrebbe essere incentrato sulla unicità di ogni persona e non genericamente sulla malattia che l’ ha colpita.

La identificazione del profilo biochimico e delle fragilità genomiche ed ambientali  individuali permettono di identificare  il programma preventivo più adeguato per ciascuna persona e, nel caso di  patologie da invecchiamento  già conclamate, ridurne  l’impatto sull’organismo, rallentandone l’evoluzione e riducendo le complicazioni.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.