GAMBE GONFIE ED AGOPUNTURA

Posted by on Nov 24, 2016 in Il medico risponde | 0 comments

Ho ottantadue anni e soffro di disturbi circolatori e gambe gonfie già un’ora dopo essermi alzata. Da tempo non prendo più medicamenti. Gioverebbe una cura di agopuntura?

gambe

Gambe gonfie indicano un accumulo di liquido nello spazio interstiziale, che i medici chiamano edema periferico o declive. Un lieve gonfiore è normale quando si mantiene a lungo una posizione seduta o in piedi. Quando invece l’edema si manifesta già di mattino presto,   nella maggior parte dei casi può essere segno di insufficienza cardiaca, in altre parole il cuore è affaticato e come fattore concomitante si ha una ritenzione di sodio. Anche una stasi venosa, con alterazione della circolazione periferica (per esempio chi soffre di vene varicose) o un’insufficienza renale (i reni non funzionano più bene), possono provocare un gonfiore alle gambe. Naturalmente gli edemi possono essere causati da molte altre malattie, ma in ogni caso, una volta accertata l’origine, è bene curarli con medicine adatte allo scopo. Esistono farmaci che servono ad eliminare i liquidi che ristagnano nelle gambe. L’ agopuntura può aiutare in caso di stasi linfatica o problemi di circolazione. La fisioterapista di LuganoCare Li, che ha studiato agopuntura in Cina, suo paese di origine, ma con studi anche Lugano, saprà consigliarvi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *