CONVULSIONI

Posted by on Giu 3, 2016 in Il medico risponde | 0 comments

Le crisi convulsive nei bambini sono per lo più causate da febbre alta

 Convulsioni_nel_bambino-300x229

Le convulsioni si scatenano quando una parte della corteccia cerebrale scarica la sua attività elettrica in maniera anomala, e la propaga ad altre zone del cervello. Qualsiasi stimolo può portare a questo risultato, anche se nella maggior parte dei casi la causa va ricercata nella presenza di una lesione cerebrale o di febbre elevata. I bambini hanno una soglia molto bassa, per questo l’alta temperatura febbrile può scatenare una crisi convulsiva. Negli adulti, invece, si deve pensare alla presenza di una epilessia o di un tumore del cervello,

La crisi ha un andamento drammatico. Si ha un irrigidimento muscolare seguito da spasmi e contrazioni, poi la respirazione si arresta, la pelle diventa di colore bluastro e si ha perdita di conoscenza. Alla crisi acuta segue una fase di rilassamento. Nei bambini occorre mettere in atto tutti i provvedimenti (supposte di antipiretici, borse di ghiaccio) per evitare un eccessivo rialzo febbrile. In caso di crisi convulsive ripetute può essere necessario avere come scorta del diazepam sotto forma di microclisteri.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.