CARNE ROSSA, GOTTA E ACIDO URICO

Posted by on Lug 26, 2018 in Pediatria | 0 comments

CARNE ROSSA, GOTTA E ACIDO URICO

Nel mio sangue hanno trovato che ho tanto acido urico, che nel passato mi ha causato crisi di gotta. Ora l’hanno trovato anche nelle urine. Come mai succede questo? Cosa posso fare?

L’acido urico è il prodotto finale del metabolismo delle purine, sostanze presenti nel corpo a vario titolo. L’organismo ne produce ogni giorno circa 750 milligrammi, ed una quantità compresa tra 850 e 1500 milligrammi è presente sotto forma di deposito.

Quando nel plasma sono presenti quantità superiori ai 6-8 milligrammi per centimetro cubico, l’eccesso deve essere filtrato rapidamente dai reni. Se ciò non avviene si formano dei microcristalli di acido urico che precipitano nello spessore (connettivo) dei tessuti, provocando accumuli nelle articolazioni.

La forma acuta è rappresentata dalla gotta, caratterizzata da intenso dolore nelle articolazioni (classica quella dell’alluce) che appaiono gonfie, arrossate e calde. Nella forma cronica (artrite gottosa) la precipitazione dei cristalli di acido urico può avvenire anche nel rene, determinando calcoli o alterazione del tessuto renale.

Per scioglierli occorre che la concentrazione di acido urico nel plasma torni a livelli bassi, sui 2-3 milligrammi per centimetro cubico. Per questo bisogna utilizzare farmaci specifici ed una dieta povera di purine.

Nel sangue e nelle urine l’acido urico aumenta, oltre che in caso di gotta, nell’insufficienza renale, acidosi chetonica (diabete), dieta scompensata con alto contenuto di nucleoproteine, leucemia, linfomi. Diminuisce con somministrazione di farmaci uricosurici.

I valori normali nel sangue (uricemia) sono compresi tra 2,5 e 7 milligrammi per centimetro cubico. Nelle urine (uricosuria) tra 2,4 e 6 millimoli nelle 24 ore. A chi soffre di iperuricemia o di gotta, si raccomanda di bere molto (fino a tre litri di acqua al giorno) e di limitare il consumo di carni rosse, insaccati e frattaglie.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.