Anestesiologia e Terapia del dolore

Dr. med. Filippo Parodi

Specialista anestesiologia e terapia del dolore FMH

Dr. med. Filippo Parodi

Filippo Parodi nato nel 1952 a Novi Ligure e residente in Svizzera a Paradiso, a Lugano si occupa da anni di terapia del dolore.

Laurea con lode in Medicina e Chirurgia a Pavia, nel 1978,  con tesi sperimentale presso l’ Istituto di Anatomia Patologica per allestimento biopsia osteo-midollare  in microscopia elettronica con tecniche di colorazione tuttora in uso. Specialista in Anestesia e Rianimazione, Terapia Antalgica, Ematologia generale e di laboratorio sempre nello stesso ateneo. Specialista in pneumologia generale presso l’Università di Genova. Autore di volumi sul controllo del dolore e broncoscopia pubblicati dalla prestigiosa casa editrice “Piccin” in onore del Prof. Malan.

Il percorso professionale e’stato sempre caratterizzato dalla ricerca e messa in opera di tecniche innovative:

  • Brevetto di cateterismo peritoneale ceduto alla Ditta Braun
  • Applicazione di polimeri fluorurati in riparazione tissutale profonda di postumi infettivi post cardiochirurgia
  • Apparecchio di termo applicazione controllata in sostituzione  della Tecar terapia
  • Brevetto ceduto alla ditta Moss registrato come medicamento Novox in situazioni di assente riparazione tessutale
  • Dispositivi chiusi per applicazione fattori di crescita 
  • Progettazione e costruzioni di aghi discali con dispositivo anti discite (intrapar)

L’attitudine tecnica strumentale ereditata dal mondo contadino dal quale proviene (wwwvignabergneto.com) gli ha permesso di contribuire efficacemente alla nascita della cardiochirurgia di Novara con la produzione considerevole di lavori riguardanti tecniche di protezione coaugulativa in CEC e condizionamento trasfusionale.

Impegno professionale con oltre 1800 ore di elisoccorso attivo.

Recenti esperienze tecnologiche sviluppate nel dipartimento di fisiatria  dell’ Università del Piemonte orientale hanno favorito lo sviluppo di tecniche innovative di controllo del dolore neuropatico con introduzione di dispositivi eco guidati con la sinergia dell’ozono apportata da responsabile FIO per la regione Piemonte

Attualmente essendo membro SSIPM  con certificazione RME 142  e’ consulente, presso l’ Ospedale Regionale di Lugano, della Terapia del dolore neuromuscolare occupandosi dello sviluppo in particolare del Black Disck (Tecnica di protezione discale )

Attualmente sta lavorando su un dispositivo USA minimus spine introducendo dispositivi ecografici WiFi innovativi.

Partecipa ai corsi di aggiornamento delle varie società’ scientifiche del dolore cercando di implementare tecniche poco invasive nel confronto dei pazienti come medicina manuale Secondo R Maigne, Neuromodulazione con Pns  e radiofrequenza, con il tentativo di costruire un generatore portatile  RF a basso costo autogestito dal sanitario per rendere le metodiche interventistiche più economiche e gestibili in tutti gli studi medici per finalizzare e velocizzare il recupero fisioterapeutico in assenza del dolore ottimizzando consumo energetico e disponibilità O2 (attuale dispositivo Reoxi).