ANEMIA E MANCANZA DI FERRO

Posted by on Lug 20, 2017 in Il medico risponde | 0 comments

ANEMIA E MANCANZA DI FERRO

Mi sentivo molto affaticata e per questo ho fatto un controllo del sangue. Con sorpresa sono risultata anemica e con poco ferro. Non so spiegarmi la ragione, dato che sono stata sempre bene.

Tutti le altre indagini ed esami sono risultati normali. Da dove viene la mia anemia?

 

Con il termine di anemia si definisce una diminuzione del livello di emoglobina, dell’ematocrito e/o del numero di globuli rossi.

In una donna giovane ed in età fertile, quando non si trovano altre spiegazioni, molto probabilmente l’anemia è dovuta a perdite di sangue abbondanti con il flusso mestruale.

Oltre al controllo dell’ emoglobina, con una analisi di laboratorio si misura il livello di ferritina per stabilire se l’anemia è dovuta ad una mancanza di ferro. La ferritina nel siero, infatti, è un indice importante delle riserve di ferro dell’organismo. In caso di anemia “ferri-priva” le scorte risultano molto diminuite. In questi casi occorre reintegrare le scorte di ferro attraverso una alimentazione adeguata, per via orale o con infusioni endovena.

Se le perdite mestruali sono normali, occorre ricercare una perdita di sangue dal sistema digestivo. L’esame più semplice è la ricerca di tracce di sangue nelle feci, cui seguirà un esame endoscopico delle vie digestive alte (esofago e stomaco) e dell’intestino (colon), attraverso una gastroscopia ed una colonscopia.

A LuganoCare è possibile effettuare tutte le ricerche per stabilire l’ origine di una anemia, dagli esami di laboratorio, alla ricerca di sangue occulto, fino alla gastroscopia e colonscopia che può essere effettuata con una tecnica moderna che fa ricorso ad un robot.

In caso di carenza grave a LuganoCare è anche possibile ricevere il ferro per via endovenosa attraverso micro-infusioni.

Attenzione ai vegetariani che possono soffrire di mancanza di ferro, dato che sono i prodotti di origine animale quelli più ricchi di questo elemento.

In caso di gravidanza, infine, aumenta la necessità di apporto di ferro quindi si può accentuare una carenza occulta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.